Il titolare effettivo nelle società di persone: sanzioni antiriciclaggio, come difendersi

titolare effettivo

L’individuazione del titolare effettivo nelle società di persone è origine di domande che rimangono tuttora senza risposta, per l’assenza di una chiara normativa sull’argomento, con conseguenti rilievi sanzionati.

In tema di antiriciclaggio, per stabilire chi possano essere definiti titolari effettivi, occorre in primo luogo fare riferimento all’art.20 del d.lgs.231/2007 e successive modifiche e integrazioni. Questo, al comma uno, stabilisce che il titolare effettivo di clienti diversi dalle persone fisiche coincide con la persona fisica o le persone fisiche cui, in ultima istanza, è attribuibile la proprietà diretta o indiretta dell’ente ovvero il relativo controllo.

Leggi tutto

Legge di Bilancio 2024: Approfondimento sulle Nuove Direttive Economiche e Fiscali

legge di bilancio 2024

La Legge di Bilancio 2024, approvata il 16 ottobre 2023, rappresenta un importante passo avanti per l’economia italiana, delineando le priorità fiscali e le iniziative economiche che guideranno il paese nel prossimo futuro. Con un’attenta gestione di un budget complessivo di 24 miliardi di euro, frutto di quasi 16 miliardi di extragettito e tagli di spese mirati, il governo italiano mira a bilanciare il supporto agli individui e alle aziende con la necessità di responsabilità fiscale. Questa manovra, guidata dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti, si inserisce in un contesto di sfide economiche globali, inclusi l’incremento dei costi energetici, l’incertezza causata da tensioni geopolitiche, e la continua ripresa dalla pandemia globale.

Leggi tutto

Duplicazione Erronea delle Fatture nel Sistema di Interscambio (SdI): Cosa Fare?

Duplicazione Erronea delle Fatture nel Sistema di Interscambio (SdI)

La duplicazione erronea delle fatture nel Sistema di Interscambio (SdI) rappresenta una problematica che può avere ripercussioni significative per le aziende dal punto di vista fiscale. Questa analisi si concentra su un caso esemplificativo di duplicazione di fatture nello SdI, offrendo un quadro chiaro su come le aziende possano affrontare e rettificare tali disguidi. In particolare, si esaminerà il caso della società italiana Prima in interazione con il portale Zeta, strumento utilizzato dalla controparte olandese Seconda.

Leggi tutto

Acconto IRPEF di Novembre: Cambia la Scadenza per le Partite IVA

Acconto IRPEF novembre partite IVA

Il panorama fiscale italiano è testimonianza di un incessante processo di evoluzione, mirato a rispondere alle esigenze degli operatori economici in un quadro di sostenibilità. Una delle novità più recenti riguarda l’acconto IRPEF di novembre per i titolari di Partita IVA. Questa modifica, illustrata in un Decreto Legge, prevede lo spostamento del versamento del secondo acconto IRPEF al 16 gennaio 2024, fornendo condizioni favorevoli per determinate categorie di contribuenti.

Leggi tutto

Sconti Fiscali 2024: Analisi dei Cambiamenti Imminenti

sconti fiscali 2024

Il 2024 si preannuncia come un anno di svolta per il sistema fiscale italiano. Con le nuove misure approvate dal Consiglio dei Ministri, emerge un quadro di riduzioni e revisioni fiscali che mirano a modulare l’onere tributario in modo più equo e sostenibile. In particolare, gli sconti fiscali 2024 sono al centro dell’attenzione, con una serie di modifiche che influenzeranno i contribuenti a diversi livelli di reddito. Questo articolo esplora le principali novità introdotte, delineando come queste potrebbero impattare sia i cittadini che l’economia nel suo complesso.

Leggi tutto

L’importanza di una Corretta Conservazione dei Documenti per le Verifiche Fiscali

L'importanza di una Corretta Conservazione dei Documenti per le Verifiche Fiscali

La conservazione accurata dei documenti è un aspetto cruciale per ogni azienda, in particolar modo quando si tratta di verifiche fiscali. Un sistema di archiviazione ben organizzato e sicuro previene la perdita o il danneggiamento di documenti cruciali, garantendo che tutte le informazioni necessarie siano prontamente disponibili quando servono. Esplorando sia l’archiviazione fisica che quella elettronica, è possibile trovare la soluzione più adatta alle esigenze dell’azienda. Inoltre, l’implementazione di misure di sicurezza come la criptazione e l’autenticazione a più fattori può fornire una protezione aggiuntiva contro accessi non autorizzati o furti di dati.

Leggi tutto

Benefici della Conservazione Sostitutiva per la Gestione delle Pratiche Fiscali e Tributarie

Benefici della Conservazione Sostitutiva per la Gestione delle Pratiche Fiscali e Tributarie

La conservazione sostitutiva rappresenta una soluzione moderna ed efficiente per gestire documenti importanti legati alle tue pratiche fiscali e tributarie. Questa pratica consente di archiviare tutti i documenti in formato digitale, eliminando la necessità di spazi fisici dedicati agli archivi. Questo significa che non solo libererai spazio prezioso nei tuoi uffici, ma anche che avrai una soluzione molto più organizzata e facilmente accessibile ai tuoi documenti finanziari e tributari. Potrai dire addio alla ricerca disperata nei vecchi archivi cartacei, poiché i documenti digitali sono facilmente rintracciabili e accessibili con pochi clic.

Leggi tutto

Obbligo di Fatturazione Elettronica dal 1 Gennaio 2024 per i Forfettari

obbligo fatturazione elettronica forfettari

L’obbligo di fatturazione elettronica rappresenta un importante cambiamento nel panorama fiscale italiano, e a partire dal 1° gennaio 2024, coinvolgerà anche i contribuenti in regime forfettario. Questa trasformazione è stata prevista dal Decreto Legge n.36/2022, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2022, che introduce misure significative per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

Leggi tutto

Gestione Separata 2023: le Nuove Aliquote e Massimali Definiti dall’INPS

Gestione Separata 2023, le Nuove Aliquote e Massimali Definite dall'INPS

L’anno 2023 apre un capitolo nuovo e importante per quanto concerne la Gestione Separata INPS, con specifici aggiornamenti delineati nella recente circolare INPS n. 12 del 01/02/2023. Questa guida si propone di offrire uno sguardo approfondito sulle nuove aliquote e massimali contributivi, fornendo una panoramica chiara e dettagliata ai professionisti e ai collaboratori coinvolti.

Il cambiamento nelle aliquote e nei massimali rappresenta un elemento cruciale per la pianificazione finanziaria e contributiva di molti lavoratori autonomi e professionisti. È di fondamentale importanza essere al corrente di queste modifiche per garantire la corretta gestione dei contributi previdenziali e assicurativi. Questi aggiornamenti, definiti dall’INPS, sono volti a mantenere l’equilibrio nel sistema previdenziale, assicurando adeguata copertura e sostenibilità nel lungo termine. La comprensione delle nuove aliquote e massimali è essenziale non solo per gli addetti ai lavori, ma per tutti coloro che sono iscritti alla Gestione Separata INPS. In questo modo, è possibile pianificare in modo efficace i versamenti contributivi dell’anno in corso, evitando sorprese indesiderate.

Leggi tutto

Partite IVA: Tutti i Bonus Previsti per il 2023

partite IVA bonus 2023

Il 2023 ha rappresentato un anno di rinnovato impegno da parte delle istituzioni nel fornire sostegno economico ai titolari di Partita IVA, che hanno continuato a navigare attraverso le sfide poste dalla situazione economica. Una serie di bonus e incentivi sono stati introdotti o confermati, mirati a fornire un sollievo finanziario significativo a professionisti autonomi e piccole imprese.

In questo articolo, ci addentreremo nei dettagli dei vari bonus disponibili, illustrando come i titolari di Partita IVA possono accedere a questi fondi e come queste misure di sostegno sono strutturate. Dal Bonus Alluvione all’ISCR0, passando per il Reddito di Cittadinanza, esploreremo come ciascuno di questi bonus possa fornire un aiuto concreto in un periodo di incertezza economica.

Leggi tutto

Bonus Partite Iva o ISCRO 2023: Cos’è e Come Ottenerlo

Bonus Partite Iva o ISCRO 2023

Nel variegato panorama economico italiano, le figure dei lavoratori autonomi, identificati con la Partita Iva, rappresentano una componente essenziale e dinamica. In tempi di incertezze economiche, come quelli che stiamo vivendo, il governo ha cercato di venire incontro a queste figure professionali attraverso misure di sostegno economico. Tra queste spicca il Bonus Partite Iva o ISCRO 2023, un contributo pensato per garantire una certa continuità operativa e reddituale.

Questa misura rappresenta un riconoscimento concreto del valore e dell’apporto che i lavoratori autonomi offrono al tessuto economico e sociale del Paese. Attraverso una serie di requisiti ben definiti, il Bonus ISCRO (Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale Operativa) si propone come uno strumento di sostegno reale per i professionisti in difficoltà. In questo articolo, ci proponiamo di esplorare nel dettaglio le caratteristiche di questo bonus, i requisiti necessari per accedervi, la procedura di richiesta e le condizioni che potrebbero portare alla sua decadenza. Entriamo nel cuore della materia, analizzando come questa misura possa rappresentare una boccata d’ossigeno per i liberi professionisti italiani.

Leggi tutto

Legge di Bilancio 2023: le Novità per Professionisti, Imprese e Partite IVA

Legge di Bilancio 2023

La Legge di Bilancio 2023, approvata il 28 dicembre 2022, apre nuove prospettive per il tessuto economico italiano, portando al tavolo una serie di misure che interessano una vasta gamma di attori. Dalle imprese consolidate ai professionisti, fino a coloro che stanno pianificando di avventurarsi nel mondo degli affari con una nuova Partita IVA, le novità introdotte sono numerose e di rilevante impatto. In questo articolo, esploreremo le disposizioni chiave e come queste possono modellare il percorso di successo per le varie figure professionali ed imprenditoriali. Con una lente di ingrandimento sulla Legge di Bilancio, ci immergeremo nelle opportunità e nelle sfide che attendono i protagonisti del panorama economico italiano nel 2023.

Leggi tutto

Forfettari e Minimi: Come Emettere Fattura Elettronica Obbligatoria dal 1° Luglio 2022

Forfettari e Minimi Come Emettere Fattura Elettronica Obbligatoria

Dal 1° Luglio 2022 entrerà in vigore il Decreto PNRR 2 che all’art 18, commi 2-3 renderà obbligatorio per i soggetti IVA in regime forfettario emettere la fattura elettronica. In particolare la normativa prevede che l’obbligo partirà da subito per i soggetti che nell’anno precedente hanno conseguito ricavi per oltre 25.000 Euro e a partire dall’1 gennaio 2024 per i restanti. 

Da sottolineare che per i forfettari che sono obbligati dal 1° luglio e che emettono fattura elettronica entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione non si applicano sanzioni. Questo vale solo per il terzo trimestre del periodo d’imposta 2022 (cioè da luglio a settembre).

Leggi tutto

Differenza tra Conservazione Sostitutiva e Archiviazione Elettronica

Differenza tra Conservazione Sostitutiva e Archiviazione Elettronica

La gestione del traffico di documenti giornalieri comporta sempre l’investimento di una grande quantità di energia e attenzioni da parte dell’azienda. Dalle fatture ai contratti, fino al flusso di mail e conti, sono solo alcune delle documentazioni che ogni giorno invadono gli uffici e che necessitano di un corretto sistema di smaltimento. La stessa confusione che si ritrova a dover gestire una mole non indifferente di documenti, la si ha anche nella dicitura riguardante l’ambito della gestione documentale aziendale. Non è raro, infatti, trovarsi a dover chiedere spiegazioni sui due principali processi di gestione dei dati, che spesso vengono identificati come il medesimo procedimento: scopriamo la differenza tra archiviazione elettronica e conservazione sostitutiva

Leggi tutto

Invio della Fattura Elettronica: Scadenze, Ritardi e Sanzioni

Invio fattura elettronica

Con l’introduzione della fatturazione elettronica il governo ha intrapreso un primo passo necessario per alleggerire la burocrazia che grava su autonomi e partite IVA. Commercianti e imprenditori sono quotidianamente sottoposti ad una lunga lista di adempimenti fiscali, per cui è molto facile lasciarsi sfuggire qualche passaggio. A volte può capitare di accorgersi che si è saltata una fattura oppure che la stessa non è stata inoltrata con successo all’Agenzia delle Entrate per errori tecnici. In questo caso non c’è nulla da temere: il fisco preferisce una fattura in ritardo piuttosto che una omessa. Andiamo a delineare quali sono i termini da rispettare per inviare una fattura elettronica e quali sanzioni vengono applicate in caso di ritardo.

Leggi tutto

Calcolo del Pro Rata Iva

Calcolo del Pro Rata Iva

L’Imposta sul Valore aggiunto (IVA) è stata introdotta con il D.P.R. 633/1972. Il calcolo dell’imposta, che può essere versata in una o più soluzioni, si effettua in genere sottraendo l’iva su acquisti di beni e servizi e l’eventuale credito Iva maturato nel periodo precedente dall’Iva incassata per cessioni di beni. Quindi:

IVA cessioni – IVA acquisti = credito IVA

Leggi tutto

Modello 730/2022: Cos’è, Come Funziona e Chi Deve Farlo

Modello 730/2022

Anche quest’anno è arrivato il tempo di presentare la dichiarazione dei redditi: fino al 31 settembre 2022, infatti, è possibile trasmettere il modello 730 all’Agenzia delle Entrate. Nonostante questa incombenza sia un appuntamento fisso nella vita di molti italiani, ogni anno genera dubbi e incertezze. Chi deve presentare la dichiarazione? Come compilare il modello 730? A chi affidarsi per la compilazione? In questa breve guida risponderemo a queste domande, nel tentativo di sciogliere i dubbi che attanagliano i contribuenti.

Leggi tutto

Revisione Legale: Cos’è, Nomina Revisore, Obblighi di Legge

Revisione Legale

Analizziamo il procedimento di analisi della revisione legale e del ruolo che un revisore legale è tenuto a compiere. Ma cos’è la revisione legale? Quali sono le sue fasi? Quando va fatta? Qual è il ruolo del revisiore legale? Cos’è la relazione di revisione? A cosa serve? Quanto tempo ha a disposizione il revisore prima di consegnarla? Queste sono tutte domande a cui risponderemo, passo dopo passo, nel corso della guida.

Leggi tutto