Settembre 2010

I certificati medici on line privi di firma digitale

Dal 20 giugno 2010 i certificati medici on line, quelli che dovrebbero sostituire la carta sono emessi senza la firma digitale e questo per via delle criticità tecniche legate all’attivazione dei certificati on line che si sono riscontrate.
A seguito di un accordo tra FnomCeo e il Ministero della Pubblica Amministrazione e dell’Innovazione per la gestione dei certificati medici on line da inviare all’ Inps, i due enti hanno concordato che il certificato sarà comunque valido  privo della sottoscrizione autografa, firma digitale o elettronica  del medico, essendo il documento comunque opponibile a terzi e per il quale è sufficiente una autenticazione forte, già garantita dall’accesso mediante codice PIN.
La decisione di non firmare il certificato è stata presa con la circolare FnomCeo n. 53 del 23 giugno 2010. La scelta entra in conflitto con il Codice dell’Amministrazione digitale. L’unico oggetto informatico equiparato per legge al documento cartaceo sottoscritto è il documento elettronico al quale è apposta la firma digitale. Se il file non è sottoscritto con firma digitale, può essere valutabile in giudizio. Va inoltre segnalato  che questa disposizione entra in conflitto con il codice della Privacy e questo in considerazione del fatto che il sistema per accedere ai dati personali e sensibili è debole.

Linkedin Facebook Twitter Plusone