FatturaElettronica App: Come Funziona, Costi, Opinioni, Conviene?

FatturaElettronica App

FatturaElettronica App è uno strumento di gestione delle fatture, completamente online. I servizi sono personalizzabili e molto utili per creare uno storico organizzato e ben gestito di tutte le transazioni dell’impresa. È una piattaforma semplice ed intuitiva, con una interfaccia grafica alla portata di tutti, anche per quelli meno propensi verso le nuove tecnologie. Per la sua estrema adattabilità a tutte le esigenze che gli vengono richieste, questa piattaforma gestionale altamente funzionale è utilizzata da imprenditori, commercialisti, ma anche da figure più “libere” come imprenditori freelance.

Leggi tutto

PEC: Cos’è, Come Farla, Costo Annuo

PEC - Posta Elettronica Certificata

Ricorreva il lontano 1971 quando, unitamente ai nascenti servizi web forniti da Internet, incominciava a diffondersi l’uso della cosiddetta Posta Elettronica, o e-mail. La Posta Elettronica fu presto adottata con entusiasmo da una larga fascia di utenza privata e non, ad oggi può senza dubbio essere definita la versione più evoluta della vecchia missiva spedita a mezzo servizio postale tradizionale. L’uso della posta Elettronica, agevolato ed incoraggiato dagli innumerevoli vantaggi che la tecnologia può offrire, ha ben presto sostituito in larga parte i canonici mezzi di scambio cartaceo. La semplicità di accesso/gestione e rapidità di consegna delle missive sono i pregi principali della Posta Elettronica considerando che il suo utilizzo consente di raggiungere numerosi destinatari in contemporanea inviando in aggiunta al tradizionale testo anche una discreta quantità di allegati consistenti in file di vario genere. Da qui lo sviluppo e l’adozione in ambito professionale della PEC, Posta Elettronica Certificata. Scopriamo cos’è e a cosa serve.

Leggi tutto

Costo della Fatturazione Elettronica: Tariffe e Costi del Servizio

Costo della Fatturazione Elettronica

Da qualche anno l’obbligo di emettere fatture elettroniche interessa quasi tutte le cessioni di beni e le prestazioni di servizi che hanno luogo tra soggetti residenti o che sono stabiliti/identificati in Italia. L’Agenzia delle Entrate, per semplificare la loro emissione e le operazioni ad esse connesse, ha assicurato ai soggetti obbligati la possibilità di utilizzare in modo gratuito il software SDI, ossia il Sistema di Interscambio. Questo sistema, tuttavia, risulta piuttosto basico e pone il rischio di errori nella predisposizione dei documenti e di conseguenti sanzioni in quanto presuppone che l’utilizzatore possieda determinate conoscenze soprattutto in ambito fiscale. Sempre più spesso, quindi, le imprese fanno affidamento ad ulteriori strumenti che le coadiuvino nell’espletamento di questo obbligo. Vediamo nel dettaglio quanto costano.

Leggi tutto

Fatturazione Elettronica con TeamSystem: Come Funziona

Fatturazione Elettronica TeamSystem

TeamSystem, nata il 30 luglio 1979 dalla volontà del fondatore Giovanni Ranocchi, rappresenta l’azienda leader in Italia per quanto riguarda la gestione digitale del business di imprese, professionisti e associazioni. Di seguito andremo ad analizzare, nello specifico, tutte le caratteristiche relative alla fatturazione elettronica con TeamSystem.

Leggi tutto

Fatturazione Elettronica di Aruba: Come Funziona, Costi e Vantaggi

Fatturazione elettronica Aruba

La fatturazione elettronica di Aruba propone un sistema professionale per velocizzare il processo di creazione e invio dei documenti fiscali. I vari piani disponibili si rivolgono a titolari di partita Iva, aziende, artigiani, commercianti e liberi professionisti.

In base alle specifiche esigenze dell’utilizzatore si può scegliere un servizio più o meno completo, ovvero con l’aggiunta di opzioni come l’invio di fatture e comunicazioni finanziarie e transito attraverso SDI (Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate), la gestione di più utenti e degli ordini elettronici.

I costi sono forfettari e permettono di usufruire di una tariffa simbolica di 1 euro più Iva per i primi tre mesi. Il sistema crea il file XML in autonomia e consente di visualizzare l’anteprima e di archiviare i documenti per averli sempre a portata di mano. Scopriamo nel dettaglio come funziona il servizio di fatturazione elettronica di Aruba.

Leggi tutto

I Migliori Software per la Fatturazione Elettronica

Migliori software per la fatturazione elettronica

Con la dismissione, a partire dal 1 Gennaio 2019, dell’ormai vetusta fatturazione cartacea in favore di quella elettronica, è ovvio come non solo le modalità di compilazione, ma anche quelle di invio e conservazione delle varie fatture elettroniche abbiano subito dei mutamenti. A partire dal termine temporale indicato, infatti, i documenti digitali dovranno essere processati … Leggi tutto

Fatturazione Elettronica Gratuita: Guida al Software dell’Agenzia delle Entrate

Fatturazione Elettronica Agenzia delle Entrate

Abbandonare la fattura cartacea a favare della fatturazione elettronica, in tempi di evoluzione tecnologica e digitale, ormai sta quasi per diventare un obbligo per tutti. Lo abbiamo visto nel 2019, in cui la fattura elettronica è diventata obbligatoria per le operazioni B2B e B2C, ad esclusione di alcuni soggetti che, per il momento, esonerati dalla legge. Adoperare un metodo di fatturazione elettronica permette non solo di ridurre gli sprechi di carta, ma anche di svolgere un certo numero di attività che, con il sistema tradizionale, risulterebbero più macchinose e per cui si impiegherebbe sicuramente più tempo. 

Andiamo a vedere nello specifico, quali sono i vantaggi, ma anche alcuni limiti, che possono avere i software di fatturazione elettroniche gratuiti e in quali casi conviene utilizzare il software gratuito dell’Agenzia delle Entrate per la fatturazione elettronica. 

Leggi tutto

File Conservazione Sostitutiva: i Formati Compatibili

File Conservazione Sostitutiva - i Formati Compatibili

All’interno della vasta gamma di formati disponibili per la conservazione di un testo, di particolare rilevanza in ambito finanziario, urge fare chiarezza su quelli più utilizzati nella conservazione sostitutiva. Quest’ultima ha la funzione di, appunto, sostituire i documenti in formato cartaceo con un corrispettivo digitale. Per far ciò in modo semplice e lineare, è necessario seguire le norme relative alla conservazione di tali documenti, affinché siano facilmente fruibili da terzi. In questo elaborato verrà fatta una panoramica riguardante la normativa, i formati accettati, quelli più adatti ad un determinato scopo, e le classi documentali.

Leggi tutto

Cosa Sono i Metadati: Fatturazione Elettronica e Linee Guida dell’AGID

Cosa Sono i Metadati - Fatturazione Elettronica e Linee Guida dell'AGID

L’avvento dell’evoluzione tecnologica ha portato all’umento spropositato di dati e informazioni che necessitano, oltre ad una regolare catalogazione, tracciabilità e accessibilità, anche una regolamentazione nell’utilizzo e nel loro trattamento.

La conservazione dei documenti è un argomento caldo degli ultimi anni e il digitale ha portato sempre più imprese a interfacciarsi con strumenti e concetti sempre nuovi. È il caso questo dei cosiddetti metadati, ossia un insieme di informazioni che descrive un insieme di dati. Un esempio molto semplicistico di metadati, ma che può aiutare a capire di cosa stiamo parlando, è quello dei libri in biblioteca o di un altro qualsiasi archivio: il catalogo della biblioteca contiene delle informazioni circa la posizione, il genere, il numero di volumi di un determinato libro, cioè dati che riguardano più dati di quel libro. 

Ma procediamo con ordine e andiamo a vedere più nel dettaglio a cosa fanno riferimento i metadati e in quali campi di applicazione ne sentiamo spesso parlare.

Leggi tutto

Conservazione Sostitutiva Gratuita: Come Si Fa, Conviene per le Aziende?

Conservazione Sostitutiva Gratuita Agenzia delle Entrate

Per facilitare e rendere meno dispendioso l’obbligo della fattura elettronica, in vigore dal 1° gennaio 2019, l’Agenzia delle Entrate offre gratuitamente il servizio di conservazione sostitutiva dei documenti fiscali. Si tratta di una procedura informatizzata che consente di preservare le fatture elettroniche nel tempo, garantendone una validità equivalente a un documento cartaceo. Le fatture restano valide per 15 anni dalla loro data di emissione e il servizio va rinnovato gratuitamente ogni 3 anni.

Leggi tutto

Conservazione delle Fatture Elettroniche per Minimi e Forfettari

Conservazione delle Fatture Elettroniche per Minimi e Forfettari

Se da un lato è chiaro che, almeno per il momento, per i contribuenti minimi e forfettari non vi è ancora l’obbligo di emissione di fattura elettronica, ci sono ancora dubbi sulla conservazione delle fatture ricevute in formato elettronico. Dal 2019, infatti, con l’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica, aziende e partite iva sono state costrette ad adeguarsi a questa nuova modalità, dalla quale, al momento, restano esclusi solo i contribuenti a regime minimo e forfettario, anche se si prevedono novità in questo senso, probabilmente già nel corso del 2022.

Ma come funziona per le fatture di acquisto ricevute elettronicamente? È obbligatorio anche per le partite iva a regime minimo e forfettario la conservazione sostitutiva? Facciamo chiarezza e vediamo prima di tutto di chiarire quali siano le modalità di conservazione delle fatture previste per aziende e professionisti.

Leggi tutto

Conservazione Sostitutiva: le Linee Guida per il 2022

Conservazione Sostitutiva: le Linee Guida per il 2022

In un momento storico come quello attuale, caratterizzato da un’esponenziale accelerazione delle invenzioni e delle migliorie in ambito tecnologico (si pensi alla robotica, all’intelligenza artificiale o ai sistemi criptati per la sicurezza e la privacy), anche la sfera della raccolta documentaria è stata influenzata. Sarebbe infatti anacronistico non prendere seriamente in considerazione i vantaggi che questa inesorabile transizione verso il digitale porterebbe – in un’età segnata dall’iperconnessione dematerializzante come la nostra.

Per questa ragione l’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) ha redatto nel settembre del 2020 un documento, le “Linee Guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici”, con cui vuole informare tanto le Pubbliche Amministrazioni quanto i soggetti privati sulle novità introdotte in materia, fornendo le indicazioni utili per usufruire di tutti i servizi che il digitale offre in termini, soprattutto, di conservazione sostitutiva. Vediamo, dunque, cos’è la conservazione sostitutiva, quali sono le principali Linee Guida i cambiamenti che la hanno caratterizzato proprio a partire dal 2022.

Leggi tutto

Abolizione Esterometro: le Novità per la Conservazione Sostitutiva per il 2022

Esterometro 2022

Numerose sono le novità in tema fiscale che agitano il nostro paese per fare fronte ai cambiamenti economici dovuti alla diffusione della pandemia. Il Governo ha pertanto discusso in questi mesi una serie di temi, come l’abolizione dell’esterometro a partire dal 1 gennaio 2022, secondo quanto stabilito nella Legge di Bilancio nel 2021.

Si tratta di una misura che merita di essere approfondita per il cambiamento che produrrà su vari livelli, a partire da quello fiscale. Per individuarne le implicazioni, di seguito analizzeremo nel dettaglio cos’è l’esterometro e come la la sua abolizione può risultare significativa nelle questioni legate al pubblico e al privato.

Leggi tutto

Tenuta e Conservazione dei Registri Contabili: Cosa Dice la Normativa

Conservazione sostitutiva tardiva o mancata

I registri contabili tendono ad attestare quasi l’intera vita dell’impresa, con specifico riferimento alla sua attività sia dal punto di vista patrimoniale che finanziario. Grazie ai vari documenti è possibile avere una visione piuttosto univoca e chiara dell’azienda. La legge stabilisce inoltre che i libri contabili devono venire conservati almeno per dieci anni, lasso di tempo considerato utile per consentire la liquidazione, il calcolo e il versamento delle imposte.

Leggi tutto

Manuale Conservazione Sostitutiva: Cos’è e Come si Compila

Manuale conservazione sostitutiva

Se lavori in un’impresa o comunque hai un’esperienza lavorativa, saprai sicuramente dell’importanza che la figura del responsabile della conservazione ricopre. Compito di questa professionista è redigere il manuale della conservazione sostitutiva, documento che descrive nel dettaglio l’intero processo aziendale. Ecco in seguito una spiegazione del manuale della conservazione sostitutiva, destinata a specificare cos’è, come funziona, a cosa serve e cosa contiene al suo interno.

Leggi tutto

PEC: Normativa e Informazioni per la Conservazione Sostitutiva

Conservazione sostitutiva PEC

Gli scambi commerciali e giuridici tra professionisti, aziende e privati, ha imposto un sistema idoneo per quanto riguarda l’autenticità e la veridicità della comunicazione. È in questo contesto che è nata la Posta Elettronica Certificata (PEC), istituto regolamentato dal D.P.R. 68/2005. Si tratta di un sistema di posta certificata che ha lo stesso valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno, e che dunque fa piena prova per la ricezione in sede processuale. 

Leggi tutto

Soluzioni Open Source per la Conservazione Sostitutiva

Programmi open source per la conservazione sostitutiva

È spesso capitato, a causa di incidenti, ma non solo, di perdere gran parte di documentazioni importanti la cui memoria tangibile fosse indispensabile. Proprio per questi motivi lo Stato ha emanato una legge, la quale, prevede il ricorso tassativo alla conservazione sostitutiva. Con la nuova normativa, tutti i documenti cartacei possono essere digitalizzati e anche quelli in versione digitale devono essere conservati secondo norme specifiche e rispettando alcuni criteri di validità.

Senza alcun dubbio la digitalizzazione dei documenti permette a questi ultimi di essere conservati in un modo più “green”, risparmiando sulla stampa, sulla carta, sui consumi e, perché no, anche sull’immenso spazio che enormi scatoloni polverosi si ritrovano ad occupare. Inoltre permette la semplificazione e lo svincolo dalle procedure burocratiche essenziali nell’esposizione della prova dinanzi al pubblico ufficiale, la portabilità dell’archivio e una maggiore reperibilità dei documenti. Il problema di fondo consiste nel garantire, anche all’interno del digitale, l’autenticità, l’integrità, l’affidabilità, la leggibilità e la reperibilità dei documenti stessi. Mentre con il cartaceo attraverso una firma e una data si riesce a risalire alla validità tangibile del documento, risulta assai più pericoloso fidarsi ciecamente di documenti i quali con facilità possono essere modificati o creati in un secondo tempo.

Leggi tutto

Costo Fattura Elettronica e Conservazione Sostitutiva: Prezzi e Informazioni

Costo fattura elettronica e conservazione sostitutiva

Dal primo gennaio del 2019 tutte le realtà aziendali e imprenditoriali hanno dovuto interfacciarsi e abituarsi a un nuovo modo di approcciarsi alla fiscalità, ovvero quello della fatturazione elettronica.  Infatti, il primo giorno del 2019, tutte le attività volte alla cessione di bene e/o servizi, sono obbligate per legge a emettere solo e unicamente la fattura elettronica. Si tratta infatti di un provvedimento facente parte del Decreto Dignità, che ha il fine di snellire e semplificare tutto l’iter relativo all’emissione, alla trasmissione e alla gestione delle fatturazioni, portando la digitalizzazione anche nel settore gestionale e fiscale delle diverse imprese e dei liberi professionisti. 

Però, come succedeva per l’ormai passata fatturazione cartacea, anche l’emissione di fattura elettronica prevede dei costi di gestione, che variano in base a diversi parametri. Proprio per questo motivo, di seguito andremo a fare chiarezza riguardo ai costi della fattura elettronica, quali sono i suoi costi di gestione, i costi di attivazione, compresi quelli dei programmi necessari per poterla utilizzare e, infine, i costi per la conservazione per i fatidici 10 anni. 

Leggi tutto

Responsabile della Conservazione Sostitutiva: Chi è e Come si Nomina

Responsabile della conservazione sostitutiva

I nuovi metodi di conservazione dei documenti esistente in uffici e più in generale in ogni luogo di lavoro, hanno portato alla necessita di una diversa organizzazione e gestione dei dati. Se da un parte, infatti, il tutto è reso più semplice dalla digitalizzazione degli strumenti e dalla conseguente eliminazione del cartaceo, dall’altra bisogna tenere in considerazione che tale materiale deve essere correttamente conservato in modo che sia di facile reperibilità, che conservi le sue caratteristiche originali, e che, soprattutto, non vada perso.

Leggi tutto